Katla – Serie TV (2021)

di Baltasar Kormakur

con Iris Tanja Flygenring, Gudrun Yr Eyfjord, Ingvar Sigurdsson, Aliette Opheim   

In Islanda l’eruzione del vulcano Katla sta oscurando il cielo e rovesciando polvere e cenere ovunque, in particolare sulla cittadina di Vik, da cui la maggior parte degli abitanti ha deciso di andarsene. Qualcuno però è rimasto e sono proprio queste persone coraggiose a venire in contatto con una donna, spaesata e interamente ricoperta di cenere, che sembra uscita dal recente passato. Il mistero si infittisce quando anche la giovane Asa – scomparsa da più di un anno e ritenuta morta dalla sorella Grima e dal padre Thor – ricompare, anche lei ricoperta di cenere ma viva e vegeta.

Questa serie in otto puntate miscela realtà – il vulcano esiste veramente e gli abitanti di Vik devono spesso venire a patti con i suoi capricci – e fantasy, anzi più precisamente attinge alle leggende popolari islandesi, per creare un racconto ricco di pathos e mistero. La costruzione della vicenda è ben orchestrata e, sebbene alcuni passaggi risultino eccessivamente forzati, la tensione resta sempre alta. Tanto più che l’autore – Baltasar Kormakur – si tiene ben lontano dal politicamente corretto, con due o tre scene particolarmente forti e inaspettate.

La narrazione è resa credibile dalle convincenti interpretazioni dei protagonisti, volti sconosciuti che però conferiscono ai propri personaggi il giusto spessore. Ma la protagonista assoluta è l’Islanda, con i suoi paesaggi alieni e meravigliosi, con le onde dei suoi mari che si infrangono su spiagge nere e rocce che spuntano dagli abissi, con i crepacci che svelano mondi di ghiaccio. A rendere il tutto ancora più suggestivo e angosciante, c’è la costante coltre di cenere che annerisce ogni cosa, che sporca macchine, strade, case e il manto delle pecore. È l’ambientazione, così tetra e allo stesso tempo stupefacente, il vero asso nella manica di Katla che, per fortuna, non spreca un così bello scenario e ci regala una storia coinvolgente e senza cali di tensione.

 

Voto: 7