L’estate in cui imparammo a volare – Serie TV (2020)

di Registi vari

con Katherine Heigl, Sarah Chalke, Ben Lawson, Ali Skovbye, Roan Curtis

Ci sono un po’ tutti i cliché del genere nella prima stagione de L’estate in cui imparammo a volare, la nuova serie disponibile su Netflix che segue due amiche nell’arco della loro vita, da quando si conoscono da adolescenti problematiche – per motivi diversi – fino ai quarant’anni. La scelta è quella di alternare le vicende con continui flashback che ci svelano i motivi del loro forte legame ma anche come sia stato difficile restare unite.

Già, perché la serie non ci risparmia tutti i grandi classici di una sceneggiatura in cui le buone idee tendono a scarseggiare e si preferisce andare sul “sicuro”. Ecco dunque che l’amicizia tra la nerd Kate e l’estroversa e appariscente Tully non può che sbocciare, che la forte differenza caratteriale tra le due non potrà che spingere la remissiva Kate a vivere nell’ombra dell’amica, che gli intrecci amorosi (avvenuti o mancati) saranno sempre sull’onda di serate alcoliche cui seguiranno risvegli annebbiati – e la canonica frase “ero ubriaca” che sembra il lasciapassare per giustificare qualunque scorrettezza, detta o fatta – e che le incomprensioni saranno costantemente in agguato.

Insomma, nelle dieci puntate della prima stagione non aspettatevi di restare sbalorditi o sorpresi. Certo i personaggi riescono a entrare in sintonia con chi guarda e, tutto sommato, ci si affeziona e questo aiuta ad arrivare alla fine. Ma L’estate in cui imparammo a volare scorre via senza che accada nulla che già non ci si aspettasse.

Inoltre vorrei soffermarmi sulla scelta, ormai tristemente piuttosto frequente, di utilizzare gli stessi attori per differenti momenti della vita dei loro personaggi, invecchiandoli o ringiovanendoli grazie al trucco o al digitale. Il risultato per Katherine Heigl (Tully), Sarah Chalke (Kate) e Beau Garrett (la madre di Tully) è al limite dell’imbarazzante e toglie ogni forma di espressività e di pathos alla loro recitazione.

Voto: 5