Vita da Carlo (2021)

di Carlo Verdone

con Carlo Verdone, Anita Caprioli, Max Tortora, Antonio Bannò, Caterina De Angelis

 

Carlo Verdone non è rimasto immune dal fascino delle serie TV – che probabilmente in questo momento storico incontrano un successo maggiore rispetto ai film – e propone su Amazon Prime Video i dieci episodi di Vita da Carlo. Giocando in modo marcato tra realtà e finzione, la serie propone squarci del “vero” Verdone, calcando la mano sulle sue manie – è nota quella di avere sempre un farmaco a portata di mano, non a caso uno dei luoghi più frequentati è proprio una farmacia e non solo per godere della compagnia della bella farmacista Annalisa (Anita Caprioli) – e sul prezzo da pagare al successo e alla notorietà.

Desideroso di dare una svolta alla sua carriera con un introspettivo film d’autore, il regista deve combattere con i personaggi delle sue pellicole più celebri, che costantemente gli vengono ricordati e richiesti e che in qualche modo sembrano zavorrare il suo desiderio di cambiamento. Ecco, dunque, che un’improvvisata dichiarazione d’amore per Roma – immediatamente diventata virale – sembra schiudergli le porte di quel cambiamento, che con il cinema ha poco a che fare, ovvero la candidatura a sindaco della città.

Da un punto di vista prettamente cinematografico è difficile essere clementi con Vita da Carlo, che punta su una sceneggiatura leggera ai limiti dell’inconsistenza e che spesso riduce la trama a una successione di scenette e gag, non sempre riuscite. Anche il cast, nel quale abbonando i volti noti e le comparsate, si limita al compitino, con lo stesso protagonista che appare sovente un po’ a disagio.

C’è però qualcosa che, alla fine, spinge a guardare i dieci episodi ed è quel qualcosa che Verdone è riuscito comunque a regalare, convincendo lo spettatore dell’onestà di quello che viene mostrato e cospargendo le puntate di quel tenore agrodolce che è il fil rouge della produzione del regista. Si sorride e ci si intenerisce e questo è comunque il merito di una serie che non credo avesse altre ambizioni se non queste.

 

Voto: 5